Scopriamo insieme quali sono le tendenze 2016 per i tagli di capelli corti lisci! Sempre più donne, infatti, complice la vita frenetica ed il poco tempo a disposizione, optano per acconciature corte, pratiche e di facile asciugatura, seppur molto glamour! E innanzitutto scelgono tagli corti, scalati e con la frangia. Ma attenzione alla forma del viso: per ogni volto una frangia. (Ecco perché diventa dettaglio, non di poco conto, affidarsi ad un hair stylist d’esperienza).

La frangia, infatti, può essere sia lunga che corta, sia dritta che regolare, sia scalata che laterale; e può essere sia tono su tono che colorata. Se si è giovani si possono scegliere nuance atipiche, come il blu elettrico, il rosa, l’azzurro, il grigio e il bianco platino. Se invece si è un po più grandi le meches o i colpi di luce sono ancora molto richiesti: illuminano il volto e ringiovaniscono. Ma sempre sui toni del biondo e del rame, gli altri colori a lungo andare possono stancare.

Ecco i tagli di capelli corti lisci più richiesti nel 2016

E poi, tra i tagli di capelli corti lisci, il bob non perde mai il suo fascino. Perché è una pettinatura femminile, adatta a tutte le età e pratica da portare. Difatti per un look da giorno basta un’asciugatura con spazzola e phon e si è subito pronte. Nel caso invece di un look da sera il bob si può trasformare in un taglio dandy, basta fissare i capelli con un gel e portarli tutti all’indietro. C’è però un’unica controindicazione: i lineamenti devono essere piccoli e la pelle deve rasentare quasi la perfezione.

Sulle nuance c’è assoluta libertà, anche se… se si hanno gli occhi chiari il nero corvino tendente al blu non sarebbe per nulla male, così come un rosso tiziano. Per le castane, invece, basta dare un po di luce con riflessi cioccolata o biondo scuro. Se invece si è bionde, allora vai con i riflessi più chiari, sul capello corto e liscio spiccano ancora di più, sopratutto se si hanno gli occhi verdi o nocciola.

Altro taglio molto richiesto, siamo sempre in materia di corto e liscio, è il caschetto. Poco importa se abbia o no la frangia. È ritornato prepotentemente di moda anche se, diciamoci la verità non ha mai perso il suo fascino. Adesso però la tendenza è chiara: questo taglio deve essere più sbarazzino e leggero. Quindi, liscio e corto si, ma leggermente più spettinato, e possibilmente senza frangia. L’altezza? Poco più su delle orecchie.

Il pixie cut è il caschetto corto per eccellenza ma a chi sta bene?

Innanzitutto a chi ha una forte personalità e non ha paura di mostrarsi. E poi è adattissimo ad ogni età, sia che si abbia 18 che 50 anni. Questo perché è un taglio sbarazzino, di facile portabilità: bastano le mani, un po di gel ed il gioco è fatto. Senza contare i giochi di colore e le tecniche che si possono applicare, a cominciare dal Flamboyange! Vuoi saperne di più sui tagli per i capelli lisci e sottili? Allora non ti resta che approfondire l’argomento!

RASSEGNA PANORAMICA
tagli e nuance

LASCIA UN COMMENTO